martedì 15 dicembre 2015

School Rumble by Dynit


Harima Kenji è uno studente difficile, un ripetente con un passato da teppista, temuto ed evitato dai suoi compagni di scuola. Ma anche se nessuno se ne è ancora accorto, Harima Kenji è cambiato e la ragione è semplice: si è innamorato! La ragazza oggetto del suo sentimento è Tsukamoto Tenma, una compagna di classe, assolutamente tonta ed imbranata, al punto da non accorgersi minimamente delle evidenti attenzioni di Harima. Come se non bastasse Tenma è a sua volta innamorata persa di Oji Karasuma, altro compagno di classe, un tipo all'apparenza assolutamente passivo e bizzarro, cosa che inquieta non poco il povero Harima.
Quello che potrebbe sembrare il più classico dei triangoli amorosi, tuttavia, si trasforma ben presto in un caos completo, che coinvolge molti altri studenti della stessa scuola. A causa della sua imbranataggine, infatti, Harima finisce per creare tragici malintesi con altre persone. Eri Sawachika, una delle migliori amiche di Tenma, crede che lui le faccia la corte e finisce per ricambiarlo, con grande imbarazzo di Harima. Gli stessi equivoci portano i compagni di scuola a pensare che ci sia qualcosa tra Harima e la bellissima – ma normalmente irraggiungibile – Yakumo, sorella minore di Tenma, e questo attira su di lui le ire del capoclasse Haruki Hanai. E questo è solo un accenno alle decine di storie che vedono protagonisti i ragazzi della scuola frequentata dai protagonisti, tra vacanze al mare, club scolastici e feste...

venerdì 11 dicembre 2015

Arriva Madoka Ayukawa di Kimagure Orange Road!


Era da tempo che non pubblicavo news sull'uscita di statuine, ma questa volta ne vale la pena: perché dopo anni di attesa arriva finalmente una figure dedicata alla divina Madoka Ayukawa di Kimagure Orange Road o, se preferite, Sabrina di E' quasi magia Johnny!!! Praticamente uno dei sogni erotici dei ragazzini che seguivano anime negli anni '80/'90, finora inspiegabilmente ignorata dal mondo delle pvc giapponesi. Produce Wave nella sua linea Beach Queens ed è l'unico vero rimpianto perché significa che la scala sarà solo 1/10 e che il personaggio è in costume da bagno: niente da dire sul fisico mozzafiato di Madoka, però come prima uscita l'avrei voluta in panni diversi, magari nella tipica divisa scolastica... speriamo sia solo la prima di molte!
EDIT: neanche il tempo di dirlo che anche MegaHouse ha annunciato la sua versione di Madoka, anche lei in costume da bagno, di scala ancora ignota. Non appena saranno disponibili altre info mi premurerò di avvisare, nel frattempo ho aggiunto le uniche immagini al momento disponibili in fondo all'articolo.

giovedì 10 dicembre 2015

The Seven Deadly Sins - I sette peccati capitali by Netflix


Come forse saprete è da poco disponibile anche nel nostro paese Netflix, la televisione digitale più famosa al mondo: nel suo (per ora ancora non troppo vasto) catalogo italiano troviamo anche un piccolo assortimento di anime, tutti già distribuiti in home video da Dynit, con un'eccezione, questo The Seven Deadly Sins (I Sette Peccati Capitali), prima produzione originale Netflix Italia che ci propone, interamente doppiato, un anime che non aveva ancora visto la luce nel nostro paese.


mercoledì 2 dicembre 2015

Dead or Alive Xtreme 3 non arriverà in occidente


Tecmo Koei ha stroncato le speranze degli appassionati di vedere una versione occidentale del suo simulatore di gnocche in spiaggia: Dead or Alive Xtreme 3 non uscirà dal mercato asiatico con un'importazione ufficiale.

Il cast delle ragazze

martedì 10 novembre 2015

Il Dakimakura di Senran Kagura

 

E' stato ufficialmente scelto il design definitivo del Dakimakura in allegato all'edizione speciale della versione europea di Senran Kagura Estival Versus che presenterà da un lato Katsuragi e Hikage abbracciate tra loro, dall'altro la sola Renka in posa ammiccante. Si è dunque pensato di proporre ben tre personaggi, invece che uno soltanto in doppia posa, come da tradizione di questo tipo di prodotti. Ricordo che il gioco è in uscita per inizio 2016, potete trovare altre informazioni nel mio precedente post.


mercoledì 4 novembre 2015

Holly & Benji, le statuine da edicola-

Rieccoci a parlare della serie di statuine di Holly & Benji (Captain Tsubasa) che stanno uscendo in edicola in questi giorni, con periodicità settimanale: pensavo di dedicare loro una videorecensione, ma in questo periodo ho poco tempo, inoltre sono uscite subito molte informazioni, foto e filmati sul prodotto e mi sembrava inutile aggiungermi ad un coro già molto numeroso. Quindi vi linkerò qualche fonte a fine articolo, in modo che possiate giudicare con i vostri occhi e mi limiterò ad una breve considerazione personale. 
Al momento in cui scrivo siamo arrivati alla seconda uscita, dopo Holly é arrivato Benji, mentre la prossima settimana toccherà a Mark Lenders. Di Holly trovate diverse foto in rete, come questa di Itakon:


Come potete vedere la qualità non è proprio esaltante, si tratta di statuine discrete ma con diversi difetti nella colorazione, che variano dal poco significativo al piuttosto grave in base alla fortuna. Per quanto mi riguarda l'Holly comprato nella mia edicola era in condizioni discrete e non me ne posso lamentare, però non posso non pensare a come una statuina Sega o Banpresto come Conan o Perona costi poco di più (in Giappone il loro prezzo si aggira sui €14, contro i €10,90 di questa serie dedicata a Holly e Benji) e sia qualitativamente molto superiore.

venerdì 23 ottobre 2015

Arrivano in edicola le statue di Holly e Benji

L'incontestabile successo della serie di statue dedicate ai personaggi delle serie robotiche di Go Nagai proposte in edicola dalla Gazzetta dello Sport ha risvegliato l'appetito delle testate concorrenti, che hanno deciso di rispondere con un brand molto amato in Italia come quello di Holly e Benji \ Captain Tsubasa. Dal 26 ottobre 2015 uscirà in edicola una serie di statue dedicata ai personaggi principali della saga, in allegato al Corriere dello Sport, al prezzo di €10,90, periodicità ancora sconosciuta.

martedì 13 ottobre 2015

Project Zero: Maiden of Black Water - Nintendo Italia ci trolla...

 

Sul canale YouTube di Nintendo Italia possiamo trovare il trailer di Project Zero: Maiden of Black Water sottotitolato in italiano, con un bel messaggio iniziale che ci avverte che il gioco non sarà sottotitolato nel nostro idioma. Quindi perché mettere i sottotitoli italiani al trailer, per trollarci? Non per nulla hanno preventivamente disattivato i commenti, immaginando cosa gli avrebbero scritto gli acquirenti italiani...

mercoledì 7 ottobre 2015

Nausicaa della Valle del Vento


Finisce oggi il trittico di giornate in cui Lucky Red ha proiettato al cinema Nausicaa della Valle del Vento, un evento speciale che come al solito ha significato sostanzialmente prezzo del biglietto maggiorato e nessuno sconto applicabile: è la norma ma lo trovo sempre fastidioso.
Questo non mi ha comunque fermato perché Nausicaa è da sempre il film di Miyazaki che più amo in assoluto, fin dai tempi della sua trasmissione televisiva nei programmi per ragazzi della Rai, durante gli anni '90 del secolo scorso (e fa davvero impressione scriverlo...). Infatti Nausicaa è un inedito solo per i cinema italiani, in tv era stata trasmesso, per poi sparire da tutti i palinsesti e non venire mai editato per il mercato home video: non esistono né vhs né dvd di quella edizione Rai, non ufficiali almeno, dato che gli appassionati avevano recuperato l'audio dalle registrazioni in tv per poi riversarlo su master giapponesi, ottenendo un risultato discreto, considerando che all'epoca il lavoro di adattamento fu fatto evidentemente al risparmio. Ovviamente ci si accontentava di quella versione, ma ogni vero appassionato bramava di poter mettere le mani prima o poi su una edizione ufficiale italiana.

venerdì 2 ottobre 2015

Dead or Alive Xtreme 3: il casting delle ragazze


Interrogando un qualsiasi videogiocatore riguardo lo spin-off caraibico di Dead or Alive, le reazioni variano tra chi finge di non conoscerne l'esistenza, chi lo usa come esempio della degenerazione morale giapponese, chi invita ad uscire di casa e farsi una ragazza vera: comunque sia, tutti negheranno di averci mai giocato, anzi, di aver anche solo preso in mano la confezione per ammirare la copertina. Nonostante questo la serie sta per giungere al terzo episodio, il che significa che qualcuno che lo compra ci deve pur essere: ma facciamo finta che davvero non sappiate nulla del prodotto e partiamo con una brevissima presentazione.

giovedì 1 ottobre 2015

Piano Forest by Kaze


Il giovane Shuhei, figlio di un famoso pianista, si trasferisce con la madre da Tokyo ad una piccola cittadina di periferia. Qui apprende dell'esistenza di un misterioso pianoforte, che giacerebbe abbandonato nella foresta adiacente: i ragazzi del luogo lo visitano come prova di coraggio, ma uno di loro, Kai, afferma che il piano è suo e che solo lui può suonarlo.



Ben presto Shuhei e Kai stringono amicizia, uniti dal loro amore per la musica. Infatti Shuhei si allena fin da piccolo con estenuanti esercizi quotidiani per diventare un grande pianista, mentre Kai è un talento naturale, che ha imparato esercitandosi con il piano della foresta, senza nemmeno saper leggere uno spartito.
Il loro legame verrà messo a dura prova quando entrambi decidono di prendere parte al concorso nazionale per giovani pianisti...

mercoledì 23 settembre 2015

Shogun by Paramount


Shogun fu scritto con la speranza di creare un legame fra l'Est e l'Ovest e per far capire al mondo occidentale, sebbene in maniera esagerata, la terra degli Dei. E' appassionatamente pro-giapponese e fatto con amore. In un certo senso è un mio regalo al Giappone
- James Clavell -

Nel XVII secolo una piccola flotta di navi olandesi salpa dalla vecchia Europa con l'obiettivo di scoprire le nuove rotte verso occidente, all'epoca dominio assoluto di Spagna e Portogallo, che con il consenso della Chiesa di Roma si erano spartite il nuovo mondo. Solo una nave, l'Erasmus, riesce però a sfuggire alla caccia di spagnoli e portoghesi, superando indenne lo Stretto di Magellano: buona parte del merito va al suo pilota, l'inglese John Blackthorne (Richard Chamberlain) che decide di puntare la prua verso il misterioso paese noto come Giappone.


Una tempesta fa naufragare l'Erasmus ormai in vista delle coste giapponesi. Blackthorne e i superstiti vengono catturati dagli indigeni e rimangono sconvolti di fronte all'apparente crudeltà degli stessi, che paiono non tenere in alcun conto la vita umana, che sia la propria o quella dei loro ospiti europei. Inoltre gli unici occidentali presenti in loco sono i gesuiti e gli spagnoli, nemici dell'Olanda e contro cui Blackthorne nutre un odio profondo.

domenica 13 settembre 2015

Ichigo Mashimaro


Chika Ito ha dodici anni e frequenta le scuole elementari; vive con la sorella maggiore, Nobue, una studentessa universitaria accanita fumatrice e bevitrice, che passa da un lavoro saltuario all'altro. Le sue migliori amiche sono la scatenata Miu, la timida Matsuri e Ana Coppola, una bambina oriunda, che tenta maldestramente di fingersi non giapponese. L'anime in questione racconta della loro vita quotidiana: le ore trascorse a scuola, le gite, i compiti a casa...

giovedì 10 settembre 2015

Videogiochi in edizione veramente speciale! #2


Si prospetta un autunno caldissimo per i videogiocatori e, almeno per quanto mi riguarda, sono assalito da una vera e propria ansia da videogiochi: non ho tempo per tutti, devo finire le seconde run e provare le espansioni di titoli come Dragon Age Inquisition e The Witcher 3 ma le prossime settimane si preannunciano piene di titoli interessanti che voglio assolutamente giocare. Certo, se fossi una persona normale mi basterebbe programmare, qualcosa prendo al lancio, qualcosa lo tengo per dopo, così risparmierei anche parecchi soldi.
Il problema sono le edizioni speciali, anche se sono perfettamente consapevole che buona parte sono delle fregature che non valgono i soldi richiesti (vedi la mia esperienza negativa con quella di DAI, peggiorata dal fatto che a giugno i GameStop svendevano a 20 euro gli scrigni rimasti), ebbene non riesco comunque a resistere alla tentazione di averle.
Archiviata l'edizione superspeciale di Senran Kagura, che arriverà nel 2016, già a inizio settembre mi sono concesso la Collector's di Metal Gear Solid V, che non avevo preordinato, ma una volta trovata ancora disponibile al centro commerciale vicino casa l'ho considerato un segno del cielo che sarebbe stato sacrilego ignorare. Il braccio non è in scala, quindi ho dovuto abbandonare presto il sogno di avere un arto meccanico, ma volete mettere la soddisfazione di avere in collezione un pezzo già diventato introvabile? Certo, un gioco che dopo una decina di ore di gioco mi dice che sono ancora al 7% mi trasmette una certa ansia da prestazione...


Ma come detto questo non è che l'inizio: vediamo quelle che a mio avviso sono le prossime tentazioni irresistibili in edizione speciale. Ovviamente trattandosi di un elenco basato sui miei gusti non sarà affatto completo.

lunedì 7 settembre 2015

Red Cliff - La battaglia dei Tre Regni - by Eagle Pictures


Dopo secoli di dominio, la dinastia degli Han è ormai in piena decadenza e la Cina è martoriata dagli scontri tra i vari signori della guerra. Uno di loro, Cao Cao (Fengyi Zhang), riesce infine ad imporsi sugli altri e si nomina Primo Ministro di un imperatore fantoccio. In tali vesti, e con lo scopo dichiarato di riunificare l'impero, nel 208 d.C. muove verso sud, per sottomettere gli ultimi due regni indipendenti, Xu e Wu.

mercoledì 5 agosto 2015

Escaflowne The Movie by Dynit



Hitomi Kanzaki è una ragazza giapponese che fin da piccola è stata accompagnata da visioni di un misterioso personaggio, con il quale lei sola poteva interagire: questa situazione la spinge a comportamenti lunatici, come litigare con la migliore amica a causa dell'impossibilità di spiegarle il segreto che la tormenta.
Improvvisamente un giorno si trova proiettata senza preavviso nel mondo di Gaea, nel cui cielo si stagliano la Terra e la Luna. Accolta come una dea, nella nuova realtà tutti si aspettano che la sua comparsa preluda al risveglio del drago, che annuncerà il sorgere di una nuova era, senza più le guerre che stanno martoriando quella attuale...

martedì 28 luglio 2015

Senran Kagura Estival Versus



Ok, ho fatto l'ennesima follia:



Solo 50 copie distribuite in Europa per questa specialissima edizione di Senran Kagura Estival Versus, potevo forse perdermela? Specie considerando che sto giocando alla versione giapponese divertendomi come un matto pur non capendo nulla? Ok, basta con le domande retoriche, vediamo i contenuti di questa edizione Surprise Shinobi Slippery Splash-n-Spray Sports Special che mi è costata la bellezza di 137 sterline.

mercoledì 22 luglio 2015

Il primo Amiibo


Ho già preso qualche pupazzino della serie Disney Infinity: Elsa, Topolino, Merida e Stich (gli ultimi due compresi nella confezione del gioco) e punto a Paperino, da tempo volevo parlarne, magari in un video, ma la pigrizia me lo ha sempre fatto rimandare fino ad oggi, così finisce che vi parlo prima degli Amiibo, il cui primo esemplare ho acquistato giusto un paio di giorni fa.
Ho posseduto console Nintendo e giocato a titoli Nintendo, ma non sono mai stato un grande fan della casa giapponese e dei suoi personaggi, quindi finora non ho mai nutrito particolari mire per la serie degli Amiibo. Tuttavia Splatoon è un gioco che mi aveva attirato fin dall'annuncio, non l'ho acquistato al lancio per via dei molti difetti di cui ancora soffre, tuttavia non ho resistito quando l'ho trovato in offerta in un grande magazzino di Genova, e se al fianco c'era l'ultima confezione della calamaretta (troppo kawaii!) che sapevo essere assai difficile da trovare... bè, di fronte ad un simile segno del destino non potevo proprio sottrarmi. Come potete vedere da non appassionato dei pupazzini Nintendo, ho pure compiuto il gesto empio e sacrilego di aprire la confezione!

venerdì 10 luglio 2015

I wish you were here - Complete Edition by Shin Vision

Lo Studio Gonzo, noto in Italia per Blue Submarine No.6 e Full Metal Panic, entrambi trasmessi a suo tempo su MTV, è uno studio d’animazione all'avanguardia che fa massiccio uso di computer grafica all'interno delle sue opere, con risultati altalenanti: d'altronde sbagliare e riprovare è il destino dei pionieri, no?


Terra, anno 2000: un misterioso virus alieno, giunto sul pianeta con un meteorite, si dimostra particolarmente letale per gli esseri umani. Il suo nome è M34 e particolarmente bizzarri appaiono i suoi effetti: i soggetti colpiti, infatti, nel giro di pochissimo tempo si trasformano in abominevoli e violente creature che seminano morte e distruzione e che si dimostrano in grado addirittura di fondersi tra di loro per creare entità più grandi e pericolose.
Mentre gli scienziati lavorano febbrilmente per tentare di trovare una cura, i governi di tutto il mondo decidono di mantenere la cosa segreta all'opinione pubblica, per evitare il diffondersi del panico.


venerdì 3 luglio 2015

Ikkitousen Dragon Destiny


Nel Giappone odierno antichi condottieri si sono reincarnati in normali studenti, conferendo loro eccezionali doti combattive. Questi personaggi, soprannominati Toushi, ripropongono le medesime situazioni, alleanze e rivalità del passato, così l'antica guerra diventa uno scontro tra le scuole, il cui scopo finale è quello di prendere il sopravvento sulle altre, sottomettendole o annientandole.
In particolare le vicende ruotano attorno a due ragazze ed un ragazzo, Gentoku, Sonsaku e Sousou, nei quali si sono reincarnati i tre principali condottieri, cui tutti gli altri Toushi obbediscono: spetterà loro scegliere se farsi dominare dagli spiriti che li possiedono, e rivivere i drammatici eventi del passato, oppure ribellarsi e cercare di cambiare il loro destino!


martedì 30 giugno 2015

Cowboy Bebop Collector's Box by Dynit


Oggi vi presento l'unboxing del cofanetto blu-ray di Cowboy Bebop, un box da collezione in edizione limitata ricco di extra davvero pregevoli. Oltre a circa 45 minuti di contenuti speciali, l'offerta di Dynit comprende anche un art book a colori di 76 pagine, una raccolta di settei di 192 pagine e un compendium, ricco di informazioni, di 56 pagine, oltre a quattro card da collezione ed un poster. La serie, raccolta in cinque dischi, è contenuta in un bel cofanetto cartonato con apertura a libro: si tratta in definitiva di un prodotto estremamente valido, sicuramente una delle migliori edizioni mai dedicate ad un anime nel nostro paese. Considerando che l'anime in questione è Cowboy Bebop, famoso ed amato fin dai tempi della trasmissione durante l'MTV Anime Night.
Non mi resta che lasciarvi al video, che fugherà ogni eventuale dubbio: se non premiamo i distributori nostrani quando lavorano così bene allora non possiamo proprio lamentarci dell'asfittica situazione degli anime in Italia...

lunedì 29 giugno 2015

Ikkitousen


Gli eroi leggendari dell'antica Cina, le cui vicende sono narrate nella celebre "Storia dei Tre Regni" (da cui è tratta la serie di videogiochi Dynasty Warriors), combatterono spietatamente tra loro fino a quando uno emerse su tutti e riuscì ad unificare il paese. Nel Giappone d'oggi quegli antichi guerrieri si sono reincarnati in normali studenti, che prendono il nome di Toushi.
Nel mondo moderno si ripropongono dunque gli antichi odi e rivalità, e la guerra tra regni diventa uno scontro tra scuole, con relativo spargimento di sangue e morti violente. Tuttavia mentre alcuni Toushi si rassegnano a rivivere le stesse vicende del passato, anche quando queste sono destinate a esiti tragici, altri tentano di ribellarsi ad un destino già scritto.


Tra questi Hakufu Sonsaku, una ragazza non troppo sveglia, ma dal carattere solare e con forme prorompenti: posseduta dal potere di un antico drago ed incapace di controllarsi una volta in preda alla furia del combattimento, il suo destino pare essere quello del suo emulo del passato, deceduto proprio a seguito della sua brama di sangue. Tuttavia grazie all'amore della madre e dell'amico d'infanzia Koukin, oltre che all'amicizia con i suoi compagni di scuola, Hakufu farà di tutto per sfuggire ad una fine all'apparenza inevitabile...

venerdì 26 giugno 2015

Violence Jack - The Complete Collection by Shin Vision


Go Nagai è un mito per tutti gli appassionati di manga e di animazione giapponese: dopo un esordio nel campo dei fumetti passato del tutto inosservato, vive negli anni ’70 una magica ed irripetibile stagione in cui da vita a quelli che saranno i suoi più grandi successi. Fu infatti uno dei primi ad inserire, nei casti fumetti dell’epoca, espliciti riferimenti sessuali, anche se filtrati in chiave comica: dopodiché decise di dedicarsi all’ultraviolenza, creando quello che, ancora oggi, è considerato il suo capolavoro, Devil Man, la cui versione cartacea ha ben poco a che spartire con quella specie di supereroe in calzamaglia visto nell’edizione televisiva!
Ma se l’uomo diavolo è da considerarsi la sua opera più riuscita, la ragione del suo successo va ricercata nell'invenzione dei famosi robottoni giganti: avete presente quelle meravigliose serie in cui gli alieni (o i dinosauri o chissà quale altra forza maligna) decidevano di conquistare la terra partendo proprio da Tokyo? Ricordate le epiche lotte tra robot pilotati da ragazzi tormentatissimi e mostri improponibili, intenti a darsele di santa ragione in mezzo a gente (tutta uguale) che correva, treni che deragliavano e palazzi che andavano in pezzi? I nomi di Mazinga, Goldrake, Getter Robot, Jeeg vi dicono qualcosa? Bè, il loro inventore è proprio il sopraccitato Go Nagai!
Una volta raggiunta la vetta Go Nagai si è un po’ perso e, a partire dagli anni ’80, non si registrano, salvo rarissime eccezioni, altre prestazioni degne di nota: il maestro si è limitato a sfruttare fino allo sfinimento le intuizioni precedenti, proponendo tutta una serie di remake e rivisitazioni incapaci di proporre qualcosa di veramente innovativo. Alla ricerca di un’ispirazione forse smarrita per sempre, l’autore ha puntato sempre più sul suo binomio vincente, sesso e violenza, spingendosi a volte al limite del buon gusto: con la serie di Violence Jack, poi, questi limiti sono stati ampiamente superati…

mercoledì 24 giugno 2015

Shining Tears X Wind


Nella città di Tatsumi da qualche tempo le persone spariscono senza lasciare traccia. La stessa sorte tocca ad un gruppo di amici, subito dopo aver incontrato una ragazza-gatto impegnata a battersi contro un licantropo.
I sei amici "terrestri" si ritrovano così catapultati in un mondo fantastico ma sull'orlo di una crisi: l'oscurità sta infatti avanzando, mentre le razze che lo popolano, umani, uomini-bestia ed elfi, sono impegnate in un'assurda guerra tra loro.
Divisi dal caso in tre coppie, i ragazzi scoprono di essere Soul Blader, vale a dire spadaccini in grado di impugnare armi dai potenti poteri magici, mentre le ragazze rappresentano il "fodero" delle loro armi, che consentono di estrarre solo a coloro di cui si fidano ciecamente.
Ben presto le strade dei sei amici finiscono per incrociarsi di nuovo, solo per scoprire che ognuno di loro ha fatto scelte differenti ed ora rischiano di essere avversari: dal gruppo emerge Souma, il più irruento, che viene investito dal misterioso e potente angelo Zero del ruolo di ago della bilancia nel conflitto in corso...

giovedì 11 giugno 2015

La Fab-situazione videoludica

Qualche aggiornamento a 10 mesi dal post in cui annunciavo l'ingresso ufficiale del sottoscritto nella next generation videoludica. Partiamo con la Wii U, dopo tanti mesi sono ancora fermo a 1 gioco (Nintendoland che era in bundle non l'ho nemmeno spacchettato), ovviamente Mario Kart 8, che mi ha regalato ore di divertenti sfide con amici e sconosciuti online, un paio di gustose espansioni con nuove piste e personaggi e l'introduzione della frenetica modalità 200cc: in pratica questo titolo continua a rimanere la mia unica ragione per aver comprato la console Nintendo, anche se il recente annuncio riguardo l'arrivo di Project Zero in Europa mi ha reso felicissimo, non vedo l'ora di affrontare fantasmi nei panni di gnocche spaventose. Per il resto, purtroppo, il nulla: confidavo molto in Splatoon, ma una modalità on-line in cui non è possibile fare squadra con gli amici (il gioco estrae a sorte in quale team si finisce) e soprattutto l'assurdo limite di non potersi parlare, che già affliggeva MK8, mi hanno fatto propendere per lo scaffale, magari lo proverò più avanti a prezzo ridotto. 

venerdì 29 maggio 2015

Nadia: Il Mistero della Pietra Azzurra by Yamato Video

Atlantide, il Capitano Nemo e il Nautilus, un’acrobata del circo senza passato, un geniale inventore francese, un trio di malandrini… che cosa può mai venire fuori da una simile accozzaglia? Un capolavoro senza tempo.


Lo studio Gainax è diventato parecchio famoso e noto ai non addetti anche in Italia per merito della serie di Neon Genesis Evangelion, più volte trasmessa su MTV, una produzione allo stesso tempo molto amata o odiata ma che ha suscitato comunque parecchio scalpore, specie per l’inatteso finale, espressamente voluto dal suo (geniale?) regista, quell’Hideaki Anno ideatore anche del recente sentimental/demenziale Le situazioni di Lui e Lei.
Non tutti sanno che in precedenza un’altra opera dello studio Gainax ha raggiunto il nostro Bel Paese: trasmessa in sordina sul circuito Mediaset e penalizzata dalla solita, pesante censura che contraddistingue queste reti, “Fushigi no umi no Nadia” (letteralmente “Nadia del mare splendente”), meglio nota come Il Mistero della Pietra Azzurra ha lasciato un segno nel cuore dei molti appassionati che hanno seguito la serie, nonostante i tagli (addirittura due episodi non furono mai trasmessi) e la sigla dell’immarcescibile Cristina D’Avena.
Non per nulla la serie è considerata uno dei capolavori assoluti dell’animazione televisiva giapponese, il personaggio di Nadia divenne, all'epoca del serial, tra i più amati dal pubblico, giapponese e non, ed ancora oggi occupa un posto speciale nel cuor degli appassionati.

venerdì 15 maggio 2015

Videogiochi in edizione veramente speciale!


Lungi da me l'idea che grandi appassionati di anime & manga quali sono i miei lettori non risultino informati anche in ambito videoludico, però mi preme segnalarvi alcune uscite europee che potrebbero essere sfuggite ai più, vere e proprio chicche da collezione più difficili da scovare, rispetto ai soliti titoli dedicati a Dragonball, One Piece o Naruto. 

venerdì 8 maggio 2015

Windstruck by 01 Distribution


 Myung-woo Go (Jang Hyuk) é un tranquillo insegnante di fisica in un liceo femminile: dopo aver assistito ad uno scippo si lancia all'inseguimento del malfattore, ma finisce per venire arrestato dall'agente Kyung-jin Yeo (Jun Ji-hyun), che ha equivocato la situazione. La poliziotta è rude e testarda e non dà tregua al povero professore finchè l'evidenza dei fatti non lo scagiona. Il rapporto tra i due, pur se nato in maniera tanto problematica, si evolve poco a poco, fino al punto in cui Myung-woo Go e Kyung-jin Yeo si innamorano e vanno a vivere assieme.
Il loro amore è un vero idillio, anche se Myung-woo Go è costantemente preoccupato per Kyung-jin Yeo, la cui irruenza e sbadataggine la mettono spesso in situazioni pericolose. Quando lei manca un appuntamento perché impegnata ad inseguire un sospetto, lui decide di raggiungerla, ma viene accidentalmente colpito da un proiettile...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...