martedì 5 marzo 2019

Knight’s & Magic by Yamato Animation

Dopo un lungo periodo di tempo in cui la visione di anime, vecchi o nuovi, era diventata una faccenda piuttosto sporadica, nelle ultime settimane e senza una ragione precisa si è riaccesa la vecchia passione e ho cominciato a spararmi cartoni giapponesi a tutto spiano. Certo, è un bel vivere oggi rispetto a prima, quando dovevo cercare i siti dei fansubber e scaricare episodio per episodio, oppure andare in fumetteria e decidere su quale serie in dvd\bd investire i sudati risparmi: è bastata una breve ricerca presso i servizi di streaming legale a mia disposizione (Netflix, VVVVID, YouTube...) per trovare anime a non finire. 


L'unico comune denominatore nella mia rinnovata voglia di animazione giapponese è il fantastico, sono andato alla ricerca di serie che conoscevo ma ancora non avevo visto, da titoli famosi come L'attacco dei giganti e Goblin Slayer a prodotti che mi incuriosivano, come le tre serie di Overlord. Nel mezzo è capitato anche che ci finissero anime assai meno meritevoli come il qui presente Knight’s & Magic.

venerdì 11 gennaio 2019

Final Fantasy XV, ovvero un colpo al cuore: i giapponesi non possono più fare videogiochi ambiziosi?


Nel 2016 usciva Final Fantasy XV e personalmente ne valutai seriamente l'acquisto. Non giocavo ad un FF dal capitolo X-2 e sentivo la voglia di ritornare a vivere una delle saghe che avevano caratterizzato i miei lontani anni da videogiocatore incallito. Però la presenza di quei quattro fighetti come protagonisti mi trattenne dal preordinare il titolo (all'epoca ancora preordinavo i giochi per risparmiare qualcosa, adesso basta aspettare un paio di settimane dal lancio per vederli scendere di prezzo) e le critiche distruttive che ne accompagnarono il lancio mi convinsero che forse non valeva la pena spenderci sopra i miei sudati euro. Passa il tempo, leggo distrattamente qualche news sul gioco, sui problemi avuti in fase di sviluppo, su correzioni e dlc, ma non lo prendo mai seriamente in considerazione fino all'estate del 2018, quando Mediaworld fa una promozione irresistibile: 3 giochi a 10 euro. Nella lista dei titoli disponibili c'è anche FFXV, ovviamente versione base, lo interpreto come un segno del destino e procedo all'acquisto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...