venerdì 11 gennaio 2019

Final Fantasy XV, ovvero un colpo al cuore: i giapponesi non possono più fare videogiochi ambiziosi?


Nel 2016 usciva Final Fantasy XV e personalmente ne valutai seriamente l'acquisto. Non giocavo ad un FF dal capitolo X-2 e sentivo la voglia di ritornare a vivere una delle saghe che avevano caratterizzato i miei lontani anni da videogiocatore incallito. Però la presenza di quei quattro fighetti come protagonisti mi trattenne dal preordinare il titolo (all'epoca ancora preordinavo i giochi per risparmiare qualcosa, adesso basta aspettare un paio di settimane dal lancio per vederli scendere di prezzo) e le critiche distruttive che ne accompagnarono il lancio mi convinsero che forse non valeva la pena spenderci sopra i miei sudati euro. Passa il tempo, leggo distrattamente qualche news sul gioco, sui problemi avuti in fase di sviluppo, su correzioni e dlc, ma non lo prendo mai seriamente in considerazione fino all'estate del 2018, quando Mediaworld fa una promozione irresistibile: 3 giochi a 10 euro. Nella lista dei titoli disponibili c'è anche FFXV, ovviamente versione base, lo interpreto come un segno del destino e procedo all'acquisto.

lunedì 5 novembre 2018

Lucca 2018


Sono tornato a Lucca!  Frequento la manifestazione fin dai primi anni '90 anche se non continuativamente, ma negli ultimi anni avevo mollato per tutta una serie di ragioni. Avrei detto che l'abbandono risalisse a 3-4 anni fa, ma a giudicare dai post del blog, in cui riporto sempre ogni mia visita alle varie fiere, l'ultima Lucca visitata è stata quella del 2012: come vola il tempo! Sicuramente i racconti degli amici, la visione di filmati e foto delle edizioni successive me le ha fatte vivere nella mia mente come se fossi stato lì presente, ma così non era.

venerdì 26 ottobre 2018

Batman Ninja by Warner Bros (su Netflix)


Stavolta non ho scelto a caso il titolo da visionare su Netflix: è da quando girano le prime immagini di questo progetto che ho in mente di vedere Batman Ninja, ma dato che ormai sono anziano e pigro e trovo troppo faticoso cercare via torrent, ho aspettato fino ad oggi, quando il film in questione è entrato in catalogo.

lunedì 8 ottobre 2018

Il Principe dei Draghi by Netflix


Non so se capita anche a voi, ma da quando sono abbonato a Netflix ho scoperto il piacere di scegliere cosa visionare spinto unicamente dall'istinto, spesso senza avere la minima informazione sulla serie o il film in questione, basandomi unicamente sul trailer e la breve descrizione reperibile sul sito. Capita così che un sabato sera, al ritorno a casa dopo una piacevole serata con gli amici, prima di mettermi a letto decido di rilassarmi visionando qualcosa di breve, scelta a caso. 
"Oh guarda, un nuovo cartone fantasy, elfi e draghi, divertente. Lo stile mi ricorda Avatar, mi piace. Sembra per mocciosetti ma dai, mi sembra adatto per tirare mezzanotte". La mattina dopo, durante la colazione, mi sparavo il nono ed ultimo episodio della prima stagione...

martedì 21 agosto 2018

Switched by Netflix


Salve a tutti, spero stiate passando una buona estate. Da genovese questo agosto 2018 rimarrà per sempre legato alla tragedia del ponte Morandi, accaduta in un momento in cui ero fuori città, ma sul quale ero transitato appena il giorno prima mentre partivo per le ferie, un pensiero che ancora oggi mi mette i brividi.
Ma questo non è un blog dove parlare di cose serie, veniamo dunque a trattare di Switched, telefilm giapponese da poco uscito su Netflix. Come capita sempre più spesso, ho cominciato la visione senza sapere nulla del prodotto in questione, attirato dal trailer e dall'abbozzo di trama: in breve lo scambio di corpo tra due ragazze, l'idolo della classe con la bruttona. Da un simile antefatto ci si aspetterebbe una commedia, invece il trailer faceva presagire un approccio decisamente più drammatico e adulto, ragion per cui ho deciso di cominciare la visione di Switched.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...