venerdì 29 maggio 2015

Nadia: Il Mistero della Pietra Azzurra by Yamato Video

Atlantide, il Capitano Nemo e il Nautilus, un’acrobata del circo senza passato, un geniale inventore francese, un trio di malandrini… che cosa può mai venire fuori da una simile accozzaglia? Un capolavoro senza tempo.


Lo studio Gainax è diventato parecchio famoso e noto ai non addetti anche in Italia per merito della serie di Neon Genesis Evangelion, più volte trasmessa su MTV, una produzione allo stesso tempo molto amata o odiata ma che ha suscitato comunque parecchio scalpore, specie per l’inatteso finale, espressamente voluto dal suo (geniale?) regista, quell’Hideaki Anno ideatore anche del recente sentimental/demenziale Le situazioni di Lui e Lei.
Non tutti sanno che in precedenza un’altra opera dello studio Gainax ha raggiunto il nostro Bel Paese: trasmessa in sordina sul circuito Mediaset e penalizzata dalla solita, pesante censura che contraddistingue queste reti, “Fushigi no umi no Nadia” (letteralmente “Nadia del mare splendente”), meglio nota come Il Mistero della Pietra Azzurra ha lasciato un segno nel cuore dei molti appassionati che hanno seguito la serie, nonostante i tagli (addirittura due episodi non furono mai trasmessi) e la sigla dell’immarcescibile Cristina D’Avena.
Non per nulla la serie è considerata uno dei capolavori assoluti dell’animazione televisiva giapponese, il personaggio di Nadia divenne, all'epoca del serial, tra i più amati dal pubblico, giapponese e non, ed ancora oggi occupa un posto speciale nel cuor degli appassionati.

venerdì 15 maggio 2015

Videogiochi in edizione veramente speciale!


Lungi da me l'idea che grandi appassionati di anime & manga quali sono i miei lettori non risultino informati anche in ambito videoludico, però mi preme segnalarvi alcune uscite europee che potrebbero essere sfuggite ai più, vere e proprio chicche da collezione più difficili da scovare, rispetto ai soliti titoli dedicati a Dragonball, One Piece o Naruto. 

venerdì 8 maggio 2015

Windstruck by 01 Distribution


 Myung-woo Go (Jang Hyuk) é un tranquillo insegnante di fisica in un liceo femminile: dopo aver assistito ad uno scippo si lancia all'inseguimento del malfattore, ma finisce per venire arrestato dall'agente Kyung-jin Yeo (Jun Ji-hyun), che ha equivocato la situazione. La poliziotta è rude e testarda e non dà tregua al povero professore finchè l'evidenza dei fatti non lo scagiona. Il rapporto tra i due, pur se nato in maniera tanto problematica, si evolve poco a poco, fino al punto in cui Myung-woo Go e Kyung-jin Yeo si innamorano e vanno a vivere assieme.
Il loro amore è un vero idillio, anche se Myung-woo Go è costantemente preoccupato per Kyung-jin Yeo, la cui irruenza e sbadataggine la mettono spesso in situazioni pericolose. Quando lei manca un appuntamento perché impegnata ad inseguire un sospetto, lui decide di raggiungerla, ma viene accidentalmente colpito da un proiettile...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...